sfondi myspace
Il giorno più bello? Oggi.
L’ostacolo più grande? La paura.
La cosa più facile? Sbagliarsi.
L’errore più grande? Rinunciare.
La radice di tutti i mali? L’egoismo.
La distrazione migliore? Il lavoro.
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento.
I migliori professionisti? I bambini.
Il primo bisogno? Comunicare.
La felicità più grande? ......Essere utili agli altri.

4 novembre 2008

ISTRUZIONI PER L'USO

INGREDIENTI:
1 sorella, 1 pasticcio di patate e tonno (preparato dalla sorella), 1 contenitore (da non usare per cuocere la sorella), 1litro di camoniglia (quella comunemente chiamata in modo errato dalla nonna), 1 scatola di momendol (o quello che vi pare).

ISTRUZIONI:
Aprire la porta di casa alla sorella, sperando che per l'occasione non abbia anche lei preparato qualcosa da mangiare.

Se vi accorgete che tra le mani tiene una busta,vuol dire che non avete via di scampo, pregate e che Dio ve la mandi buona.

Aprire la busta ed esultare tipo ultras del Napoli. ( per chi fosse ben organizzato, 1 bandiera da usare come contorno per aumentare l'orgoglio della sorella).

Scartocciare il preparato con cura che già si trova nel suo contenitore pronto per essere riscaldato.

Dividere in 4 parti uguali, possibilmente senza commettere errori.

Far assaggiare il preparato alla sorella (anche se freddo) ed aattendere almeno 24 ore.

Se vedete che vostra sorella non presenta sintomi indesiderati, potete conservare la camoniglia (sempre quella della nonna analfabeta) e il momendol, di conseguenza potete apparecchiare il tavolo e buon appetito a tutti.

Vi state chiedendo perché scrivo ciò?
Perché la sottoscritta non ha seguito queste istruzioni e si è ritrovata a non dormire per una nottata intera. Solo 13 ore dopo il pasticcio di patate preparato da mia sorella (che in realtà era un mattone) ha fatto il suo effetto. L'indomani mattina sembravo Jim Morrison dopo una dose massiccia di droga.

1 commento:

  1. Minkia io mica son stata male e neppure Giò, il problema è tuo che mangi come un camionista, è normale che non digerisci e poi nonna la chiamava CABONILLA! hehe baci ciccia

    RispondiElimina

I messaggi verranno letti, pubblicati nell'immediato.
Hai la possibilità di dire ciò che vuoi, quando vuoi, e come vuoi, seduto o impiedi, come ti vien bene.

Aderisci anche TU!

Aderisci anche TU!
Insieme Per La Pace Nel Mondo.

FERMIAMO QUESTO ORRORE

FERMIAMO QUESTO ORRORE
IL PIANETA URLA PER LA FAME

My Premi.