sfondi myspace
Il giorno più bello? Oggi.
L’ostacolo più grande? La paura.
La cosa più facile? Sbagliarsi.
L’errore più grande? Rinunciare.
La radice di tutti i mali? L’egoismo.
La distrazione migliore? Il lavoro.
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento.
I migliori professionisti? I bambini.
Il primo bisogno? Comunicare.
La felicità più grande? ......Essere utili agli altri.

4 novembre 2008

4 NOVEMBRE

Nella mia Città, come in tutta Italia, oggi si è svolta la giornata dedicata alla memoria dei Caduti in guerra, e di tutti coloro che per cause diverse sono Morti per Servire il Nostro Paese. E' stato bello vedere i bambini delle Scuole Elementari, che in gran silenzio hanno partecipato alla commemorazione, peccato che il signore alla mia Sinistra non abbia preso d'esempio il comportamento di questi Piccoli Giovani. Nel momento in cui è stato chiamato il nostro Sindaco, il tale, ha esordito con: "Guarda quant'è grasso, quello si mangia i nostri soldi"........"E' un maiale grasso, perché non fa altro che mangiare soldi", al che, infastidita da tale comportamento lo guardo e gli dico: "ho anche io un amica grassa, ma non perché mangia soldi, ma perché ha una disfunzione, e non mi risulta che nessuno sia mai ingrassato dopo aver mangiato del denaro." Poi ancor più infastidita da tali apprezzamenti continuo: "provi a mangiare del denaro, e poi venga a raccontarmi come ha fatto a cagare le monete da un euro, in questo modo, caro (non tanto) signore (ancora meno), scoprirà che il nostro Sindaco non mangia denaro per ingrassare, ma ha solo una disfunzione. Ciò che più mi ha infastidita, non è il parlare male del Sindaco della mia Città, che potrebbe non fregarmi un cazzo, ma il momento scelto per farlo. Sono consapevole del fatto che a nessuno importa di questa manifestazione, che vuoi che sia, in fin dei conti sono morti dei padri, dei figli, dei cugini, per una guerra inutile, sono morti dei figli, dei fratelli, dei padri per mano dei terroristi, ma che ci importa, intanto la disgrazia non è avvenuta a casa nostra. Forse non dovevo reagire in quel modo, ma io e la mia famiglia sappiamo benissimo cosa vuol dire veder morire un CUGINO di 19 anni che prestava SERVIZIO MILITARE, ucciso per gioco, sarà che ho molto rispetto di tutti coloro che hanno donato la loro vita indossando una divisa, sarà che odio chi apre bocca nei momenti meno opportuni...

1 commento:

  1. Ricorda che abbiamo perso anche un bisnonno in guerra, ed oltre alla lapide all'ingresso del comune non lo sa più nessuno.
    Baci sorellona mia

    RispondiElimina

I messaggi verranno letti, pubblicati nell'immediato.
Hai la possibilità di dire ciò che vuoi, quando vuoi, e come vuoi, seduto o impiedi, come ti vien bene.

Aderisci anche TU!

Aderisci anche TU!
Insieme Per La Pace Nel Mondo.

FERMIAMO QUESTO ORRORE

FERMIAMO QUESTO ORRORE
IL PIANETA URLA PER LA FAME

My Premi.