sfondi myspace
Il giorno più bello? Oggi.
L’ostacolo più grande? La paura.
La cosa più facile? Sbagliarsi.
L’errore più grande? Rinunciare.
La radice di tutti i mali? L’egoismo.
La distrazione migliore? Il lavoro.
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento.
I migliori professionisti? I bambini.
Il primo bisogno? Comunicare.
La felicità più grande? ......Essere utili agli altri.

22 gennaio 2009

Il Mio Capitano dei Carabinieri.

La mia Città, è decisamente un Paradiso, anche nella sua noiosa monotonia. E' Tranquilla, puoi uscire la notte senza pericoli, i casi di cronaca, si verificano ogni 10 - 20anni.

Anni addietro, all'incirca 14 anni fa, ci potevamo considerare tra le Città più tranquille, questo grazie alla presenza di un Grandissimo Capitano dei Carabinieri.
Il Mio Capitano, così lo chiamavo, così lo considero a tutt'oggi, era/è un grande uomo.
Il suo, non era solo un lavoro, ma una Passione/Missione di vita. Non vi era Crimine, di nessuna entità, che lui non riusciva a risolvere in breve tempo. Il mio Capitano, non era colui che diceva armiamoci e partite, anzi:
"Armatevi...che io vi stò aspettando da giorni". Sempre in prima linea, sempre lui, ovunque.
Non era il solito Capitano che se la tirava guardandoti con i gradi sulle spalle, NO!
Se ti incontrava, trovava sempre quei 5 minuti per una chiacchiera, per una risata insieme. Ricordo con sincera Ammirazione e divertimento, il primo giorno che me lo presentarono, esordì:
" Carissime sorelle, io sono il vostro pastore....", Credo sia stato l'incontro con lui, a far scattare quel colpo di fulmine che ancor oggi mi fa Amare l'Arma dei Carabinieri.
Alto, elegante, sia in Divisa che in abiti civili, Biondo- occhi celesti, come il cielo d'estate, che infondevano lo stesso calore, la stessa intensa bellezza. Nel mio cuore, vi sono tante piccole porte socchiuse, ogni una di esse, all'interno ha una storia, una conoscenza, un sentimento di gioia o dolore, che riaperta riporta a galla le stesse emozioni di allora nella stessa intensità di come le ho vissute. Ieri, avvertivo una strana sensazione, che non spiegare a voi, ma mia sorella, che mi conosce bene, sa di cosa parlo. Stavo girovagando su Facebook, ho digitato il suo nome, più per gioco che non per certezza, quando mi si è presentata davanti una magnifica Foto, di un uomo in divisa, una divisa che io conoscevo bene, un volto a me familiare per amore di amicizia provata che riaffiorava, ERA LUI.
Ho lasciato un mesg, e questa mattina, senza nemmeno passare per il bagno per le solite pulizie di igiene personale, ho acceso il PC, non potete immaginare quale gioia mi ha travolta quando in un E.mail, ho letto: - SONO IO -.
Credo d'aver divorato ogni singola parola che mi ha scritta,e non nego nemmeno l'emozione che ho provato nel constatare che non mi ha dimenticata, come non ha mai dimenticato tutti quei Cittadini che come me lo hanno amato di sincero affetto.
P.s - le due immagini di sopra, mostrano una parte del paradiso dove vivo.

17 commenti:

  1. Ma Daiiiiiiiii, sono proprio contenta, salutalo da parte mia, ma ti ricordi quando mi faceva girare in caserma con la sua giacca da capitano e il suo cappello...che emozione.

    RispondiElimina
  2. Che bello!!

    Evviva facebook!Sono emozioni forti...

    RispondiElimina
  3. Anch'io ho molta simpatia per i carabinieri. Mio Dio vivi proprio in un paradiso terrestre!!!

    RispondiElimina
  4. @stefy
    come posso dimenticarlo?
    quando vieni a casa ti facio leggere le E. mail che mi ha inviato.....a diddiu naki.....

    RispondiElimina
  5. @stella
    la scorsa volta ho fatto un post su face e sulla sua inuttilità.....ora mi devo rimangiare quel post.....

    RispondiElimina
  6. @veneris
    Si! si!
    pensa che per 25 anni, dove abitavo prima, dalla finestra del mio salotto vedevo quel panorama, in uno dei primi post, infatti, parlo delle emozioni che il mare mi faceva vivere.....quello è il mio mare.

    RispondiElimina
  7. Rif post precedente
    I migliori professionisti i bambini
    condivido
    ciao
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  8. non sono mai stato in sardegna e mia nonna e' di cagliari e mio nonno di iglesias,devo rimediare, ormai ho quarantanni suonati,ma che cavolo sto aspettando?

    RispondiElimina
  9. Ciao...
    Indubbiamente dei posti magnifici!!!
    Ho una novità (almeno credo) il “MEME”.
    Se gradisci e vuoi passare a ritirarlo ti aspetto...un bacio...ciao ciao Paola

    RispondiElimina
  10. @Andrea
    Ora capisco la simpatia che ho per te.....l'aria sarda....
    Infatti che stai aspettando?
    Vedi che rischi di venire in sardegna e non andare più via, poi vedi che i tuoi nonni sono nati tra i posti più belli della sardegna. Chissà, forse poi scopriamo che c'è della parentela, il padrino di mia sorella è di Iglesias, e mio padre ci ha lavorato per molto tempo.
    Un grande bacio.

    RispondiElimina
  11. @Paola
    Stò arrrrrriiiiiivvvvaaannndoooooooooooooooooooooooooo....

    RispondiElimina
  12. mi chiamo fontana di cognome, e mio nonno enrico era fratello di nino fontana,il cantante divenuto famoso durante la seconda guerra mondiale,anche lui di iglesias,naturalmente,ciao cinzia
    chiedi se si ricordano di lui!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Solo i miei complimenti sinceri per il Capitano, poi la Sardegna è meravigliosa.

    RispondiElimina
  14. @Andrea
    Ora chiedo a mio Padre, lui sicuramente si ricorderà.
    Baci Cinzia

    RispondiElimina
  15. @Maurizio
    Grazie. Baccccissssimi

    RispondiElimina
  16. @Andrea.
    Mio padre si ricorda della Famiglia Fontana, mi ha detto che era anche una famiglia numerosa, di cui alcuni hanno militato nello stesso partito socialista.Si ricorda di Nino che divenne famoso.
    Ma si ricorda anche di altri che hanno continuato nella politica, facendo carriera.
    Il padrino di mia sorella, fa Cadoni di cognome, loro sono di Iglesias. non sò se ti dice Niente.
    Invece qua da noi, ci stava un'Insegnante Fontana, sempre di iglesias. Mentre conosco dei Fontana, di origine sarda, che abitano a Fidenza (PR).
    Un bacione.

    RispondiElimina
  17. ciao cinzia,grazie per queste informazioni,e per il tuo interessamento, mio nonno si chiamava enrico(fratello di nino) e ha avuto senz'altro molti fratelli,e con mia nonna(di cognome cappai,di cagliari)hanno avuto 11 figli!!! nove nati in sardegna e due a bologna,tra cui mio padre.Enrico si trasferi' a bologna per lavorare nelle ferrovie dello stato,e non e' piu' tornato a casa,mentre nino ando' a vivere a roma,della carriera politica non so ,devo parlare con mio padre,ti saluto e ti mando un caloroso abbraccio,ciao grazie ancora

    RispondiElimina

I messaggi verranno letti, pubblicati nell'immediato.
Hai la possibilità di dire ciò che vuoi, quando vuoi, e come vuoi, seduto o impiedi, come ti vien bene.

Aderisci anche TU!

Aderisci anche TU!
Insieme Per La Pace Nel Mondo.

FERMIAMO QUESTO ORRORE

FERMIAMO QUESTO ORRORE
IL PIANETA URLA PER LA FAME

My Premi.