sfondi myspace
Il giorno più bello? Oggi.
L’ostacolo più grande? La paura.
La cosa più facile? Sbagliarsi.
L’errore più grande? Rinunciare.
La radice di tutti i mali? L’egoismo.
La distrazione migliore? Il lavoro.
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento.
I migliori professionisti? I bambini.
Il primo bisogno? Comunicare.
La felicità più grande? ......Essere utili agli altri.

9 dicembre 2008

Odio Odiare.

Non amo odiare, anzi credo sia orribile, il solo pensiero mi turba, preferisco ignorare la cosa, il film o la persona oggetto di questo misero sentimento, ma per ogni cosa, come al solito, esiste un però che ci fa subito dopo dire il contrario.
Il mio però, fa riferimento all'odio che non riesco a controllare, verso tutti coloro che usano la loro cultura contro gli altri. Cultura, non è sinonimo di intelligenza, le persone culturalmente intelligenti, usano questo mezzo a favore degli altri. Credetemi, in vita mia di persone intelligenti ne ho conosciute, ma ahimè, ho conosciuto anche tante persone che si nascondono dietro la loro Ignorante Cultura.
Non credo che l'intelligenza si stabilisca in base ad un pezzo di carta da mostrare, per me quella è Cultura, l'intelligenza è ben altro, la si può dimostrare in tanti modi.
Ricordo, in passato, d'aver conosciuto uno degli uomini più intelligenti, era il Presidente dell' A.G.C.I. (A.I.C.P.), Il Sindacato dei Pescatori. Bruno Cono, piccolo grande uomo, sempre a disposizione di tutti, pronto a fare 4 chiacchiere con chiunque, senza mai farti pesare la sua Posizione Sociale, non si permetteva mai, nemmeno di correggere un tuo eventuale errore di parola italiana e soprattutto, non citava mai nessun scrittore o nessun suo titolo per sminuire la tua figura. Era un uomo di mondo.
Mi inchino davanti a chi con grandi sacrifici è riuscito a Diplomarsi o Laurearsi, ma per alcuni evidentemente, questo serve solo per umiliare tutti coloro che questo passo, per svariati motivi non lo hanno potuto fare. Dare dell'ignorante ad un altro essere umano, non vanta l'intelligenza di nessuno. Scrivo questo, perché mi è capitato di leggere dei post scritti in un sito della mia città, dove questo ragazzo, oltre ad esprimersi in modo oltrevolgarissimo, non manca di esprimere ed elogiare la sua superiore intelligenza, offendendo chiunque, rivolgendosi con frasi del tipo leggi, aggiornati, gli ignoranti non sono ammessi, ecc, ecc.
Di una cosa sono certa, che chiunque, con un Po di volontà potrebbe ottenere diplomi, lauree e tanto di più, perché per fare ciò basta solo studiare, ma il resto, un libro non te lo potrà mai insegnare, certi sentimenti che reputo intelligenti, per il mio modesto e semplice parere, nascono da dentro. Nemmeno il denaro può darti niente, quello può finire in un qualsiasi momento, e verrà un giorno, che un titolo di studio non ti servirà...(quando sarai vecchio), solo allora ti renderai conto che di te resta solo quella massa ignorante che ti ha caratterizzato per tanto tempo.

6 commenti:

  1. dammi l'indirizzo che dò un occhiata

    RispondiElimina
  2. nn credo sia degno di una visita.....di gente del genere ne conosco fin troppa ,anke sul posto di lavoro e la cosa migliore è IGNORARLI!!!!
    L'intelligenza nn è data dal titolo di studio ma dalla cultura,ke è ben altro, dal saper vivere ,dal saper rispettare le regole!!!
    Lella

    RispondiElimina
  3. Ben detto Lella, condivido a pieno.....anzi di più.
    Cinzia

    RispondiElimina
  4. Non puoi immaginare quanto condivido ciò che hai scritto. Bravissima, Tu hai capito tutto. Anch'io ho avuto a che fare con gente spocchiosa, che faceva pesare la proprio "cultura" (erudizione, saccenza?). Le vere personalità di alto livello, fortunatamente, sono quelle che sanno mettwere a proprio agio gli altri. Comprendere, accettare, accogliere, amare...son cose che nessuna Università insegna! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Ne l'intelligenza, ne la cultura possono essere metri di giudizio per valutare una persona, chi lo fa è uno stupido ed un presuntuoso. Purtroppo di queste persone ce ne sono tante, bisogna ignorarle, ma mai farsi sopraffare, altrimenti diventano pericolose. Ciao

    RispondiElimina
  6. Grazie Valentina, ma anche a te Veneris.
    Sopraffare no, ignorarle sicuramente. Anche se quello di cui parlo, lo incontro spesso sulla mia strada, e per educazione mia, almeno un buongiorno lo devo dire...heheehhe!!!!!

    RispondiElimina

I messaggi verranno letti, pubblicati nell'immediato.
Hai la possibilità di dire ciò che vuoi, quando vuoi, e come vuoi, seduto o impiedi, come ti vien bene.

Aderisci anche TU!

Aderisci anche TU!
Insieme Per La Pace Nel Mondo.

FERMIAMO QUESTO ORRORE

FERMIAMO QUESTO ORRORE
IL PIANETA URLA PER LA FAME

My Premi.