sfondi myspace
Il giorno più bello? Oggi.
L’ostacolo più grande? La paura.
La cosa più facile? Sbagliarsi.
L’errore più grande? Rinunciare.
La radice di tutti i mali? L’egoismo.
La distrazione migliore? Il lavoro.
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento.
I migliori professionisti? I bambini.
Il primo bisogno? Comunicare.
La felicità più grande? ......Essere utili agli altri.

11 dicembre 2008

Tempo fa.

Fuori fa freddo cane, le mie nuvolette hanno da un pezzo lasciato spazio alla notte scura, che oggi copre il luccichio delle stelline che di solito mi tengono compagnia.
In questo periodo, divento malinconica, il pensiero dell'arrivo di queste festività mi rende triste.
Ogni hanno dovrebbe essere quello giusto, quello del cambiamento, invece alla fine ti ritrovi a vivere l'anno passato,quello che con gioia hai salutato. Eppure quando eravamo piccoli non ci importava, forse non capivamo, ma queste feste erano importanti perché ci stavano le vacanze scolastiche, già questo ti donava gioia, poi ci stavano i regali, quelli che andavi a scegliere con tua madre, che quando ti vedeva toccare un gioco costoso, per non dirti che non poteva, ti diceva guarda questo è più bello, ti fidavi di lei, ma sceglievi l'altro, e lei te lo comperava. Queste feste erano importanti e belle anche nel periodo Liceale, sempre come prima, felicità per le vacanze, non ti importava del regalo, ma ci stavano le prime feste senza i genitori, le pazze feste organizzate con gli amici, tutti a casa, in campagna o chissà dove, ma insieme a festeggiare non solo queste festività, ma anche le prime sbronze che ti facevano prima ridere, poi piangere, poi ridere ancora, e poi ti sentivi uno straccio il giorno dopo. Fiumi di risate, di canti stonati, l'alfabeto che Stefy faceva con Paletta, Daniela che con un bicchiere di birra si sentiva un uccello e la dovevi sorvegliare prima che si cimentasse in qualche rappresentanza di volo acrobatico. Maria carcioffa che ci faceva ridere con la sua Caterina Deneve, quella francese, e Speedy che cercava sempre bogga sa botta, che girava in moto con Galletto, Ferruccio, Gamboni per le feste di tutti i loro amici. Ci si divertiva con poco, oggi quel poco ci rende tristi. Com'è bello tener dentro di se, un Po dell'essere bambina che un tempo ti caratterizzava, forse oggi ci ritroveremo a vivere questi momenti di festa con più entusiasmo.

8 commenti:

  1. Se è vero che le cose belle della vita accadono tutte nella prima metà e quelle brutte nella seconda, stiamo inguaiati! "Ma che vuoi farci è la vita" e bisogna accetarla. Secondo me però un piccolo trucco per essere più spensierati c'è: Guardare al passato non con nostalgia ma come un bagaglio di ricordi che ci ha formato e vivere il presente non aspettando che cambi, ma cercare di cambiarlo da soli :) kiss

    RispondiElimina
  2. Giusto Veneris.
    Per me, il mio passato è un divertimento,un insegnante che ha formato ciò che oggi sono.
    Il presente..se ad aiutarlo ci fosse un pizzico di fortuna, bhe, riuscirei a cambiarlo più velocemente senza attendere altro tempo...e non è poco..hehehhehe!
    Baci Cinzia.

    RispondiElimina
  3. il mio mitico alfabeto, chissà se la salsiccia è ancora appesa all'albero in pineta hihihi, che matte eravamo...

    RispondiElimina
  4. se ci sta ancora, avrà i vermi, come minimo.

    RispondiElimina
  5. non sono affatto d'accordo che le cose belle accadano nella prima parte della vita. A me è accaduto qualcosa di buono pure nella seconda, specie da quando sono sul blog. Ciao a te.

    RispondiElimina
  6. Grazie per aver postato il mio Blog, Mio Capitano.
    Io, la seconda parte e più, la sto vivendo ora. Di buono ho Avuto i miei adorati Bambini, già questo è un dato positivo.

    Ti saluto, un bacio Cinzia.

    RispondiElimina
  7. a volte le cose belle arrivano inaspettatamente, ti auguro di cuore che ciò avvenga quanto prima, ciao a presto, imma

    RispondiElimina
  8. Ciao Imma, ti ringrazio. Il non sapere mi incuriosisce...poi quando arriva....prendo.
    Baci Cinzia

    RispondiElimina

I messaggi verranno letti, pubblicati nell'immediato.
Hai la possibilità di dire ciò che vuoi, quando vuoi, e come vuoi, seduto o impiedi, come ti vien bene.

Aderisci anche TU!

Aderisci anche TU!
Insieme Per La Pace Nel Mondo.

FERMIAMO QUESTO ORRORE

FERMIAMO QUESTO ORRORE
IL PIANETA URLA PER LA FAME

My Premi.