sfondi myspace
Il giorno più bello? Oggi.
L’ostacolo più grande? La paura.
La cosa più facile? Sbagliarsi.
L’errore più grande? Rinunciare.
La radice di tutti i mali? L’egoismo.
La distrazione migliore? Il lavoro.
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento.
I migliori professionisti? I bambini.
Il primo bisogno? Comunicare.
La felicità più grande? ......Essere utili agli altri.

9 novembre 2008

IO E MIA SORELLA

Mia sorella, quando era piccola, era più piccola di me, invece ora che è grande, è più Grande di me, eppure io sono nata 3 anni prima di lei, ma la natura ha voluto giocare con me, per questo motivo ho cercato di raggirare lo scherzo a mio vantaggio.

Quando eravamo piccole, lei stava ancora nel passeggino. Io che allora ero la più grande ero costretta a ninnarla. Un giorno che mi giravano come le pale del mulino a vento, la chiusi dentro il passeggino, poi soddisfatta del capolavoro chiamai la mamma......che me le suonò. La soddisfatta in quel momento era mia sorella......che ancora non parlava, ma sghignazzava bene.

Un giorno, siamo cresciute, e nello stesso giorno ci rendemmo conto che io ero tale e quale a prima, sempre bassa...........(non voglio infierire su me stessa, allora non aggiungerò altro).

Lei a scuola era più brava di me, ma io ero più generosa di lei. Mia sorella continuava ad avanzare con gli studi, io invece aspettai che mi raggiungesse alla prima superiore. Per fare ciò aspettai 3anni.
Al mio 4 anno, sempre in prima, finalmente ci trovammo nella stessa classe, la mitica 1H. Il Prof. di Italiano, quando ci vide insieme, non fece l'appello, si suicidò senza lasciare nemmeno lettera di addio alla povera moglie che lo aveva lasciato l'anno Prima. (Per colpa di chi? BHOOO!)....
Eravamo le più brave di tutto l'Istituto, per ciò il Preside ci premiò con l'unico 5 in condotta di tutta la Scuola, un vero e proprio Primato.
Il Prof. di Matematica, che era il 7° gemello di Saddam, ci voleva bene, a me che capivo e studiavo la sua materia, dava sempre un bel 3, a mia sorella che diceva sempre 1 x 0 = 1, dava sempre un bel 7, ma non faceva preferenze lo Stronzo.
Le nostre lezioni erano mitiche. Ci differenziavamo dalle nostre compagne, sia per l'intelligenza, sia per il comportamento corretto che avevamo l'una, nei confronti dell'altra.
Mia sorella mi suggeriva sempre, ma non si capiva mai cosa diceva. Quando dovevamo leggere, lei si prendeva tutto il libro, allora io la menavo con la classica matita o lapis che si vuole. Quando ci chiedevano della Macedonia, rispondevamo che era in frigo perché a noi non piaceva la frutta, e se ci interrogavano su Renzo e Lucia, riscrivevamo i Promessi Sposi.
Se poi la Perino, ci chiedeva dell'Asse Terrestre........che casino, quella passava sempre dove non doveva.........e non parlare di quando Cinzia-Rambo salì sul banco e riscrisse Montagne verdi durante l'ora di Storia Insieme alla sua cara Amica Paletta.........é vero.non ci siamo mai Diplomate, ma se ancora oggi passate in quell'Istituto e chiedete di Magna Patatu, che a Dicembre ci portava il panettone, o se chiedete delle due sorelle storiche dei Ragionieri, vi accorgerete, che il solo pronunciarci causerebbe la Morte di altri Insegnanti..........Però ci siamo divertite un casino.

4 commenti:

  1. Ma la moglie del prof. di italiano era per caso quella davanti a me mentre raccontavo agli altri che lui aveva l'amante? ma non me ne sono mica accorta!!! hehehe.
    E il prof. di matematica non è che faceva preferenze e che si era innamorato delle mie tette il porco.
    Però è vero ci siamo divertite un sacchissimo.

    RispondiElimina
  2. che bel racconto, si vede che vi volete un casino di bene... baci baci :)

    RispondiElimina
  3. Eja, era lei la moglie del Prof, quella che all'uscita di scuola le urlo tante cose......carine.hiihhiih....
    E' anche vero, che per colpa delle tue Tette, il poko ha boccccciato me......

    E si cara comare, da stò rakonto si evince il nostro grande afffffetttttooooooo.......

    bacioni bacioni

    RispondiElimina
  4. porko..........altrimenti è poko descrivere ciò che Sadddam era realmente.........però quando le facemmo lo skerzo dell'appppppuntamento con quello che era sempre felice.hihiihihihi
    porello

    RispondiElimina

I messaggi verranno letti, pubblicati nell'immediato.
Hai la possibilità di dire ciò che vuoi, quando vuoi, e come vuoi, seduto o impiedi, come ti vien bene.

Aderisci anche TU!

Aderisci anche TU!
Insieme Per La Pace Nel Mondo.

FERMIAMO QUESTO ORRORE

FERMIAMO QUESTO ORRORE
IL PIANETA URLA PER LA FAME

My Premi.